Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘parole d’acqua’ Category

image  1

tra il sole e gli occhi

mille gocce di pioggia

in un tramonto

 

image 2

dalla grondaia

gocciola lento il cielo

in una pozza

haiku di Luigi Zamproni
immagini dal web

Read Full Post »

acqua

 

l’immagine  dal web raffigura il kanji dell’acqua

Il carattere “Acqua” (che si legge sui/mizu in giapponese e shui in cinese) è la stilizzazione dell’antico pittogramma che rappresentava la linea curva e tortuosa di un fiume, con ai lati quattro piccoli segni, come goccie o onde.
L’ideogramma originario aveva il significato sia di acqua che di corso d’acqua, di fiume.
Nelle lingue moderne, oltre al carattere semplice, il segno dell’acqua si scrive anche come radicale con tre piccole pennellate sulla sinistra dell’ideogramma per indicare cose che sono in relazione con l’elemento liquido.
Nella filosofia cinese antica l’acqua era uno dei cinque elementi costitutivi della materia, uno dei cinque agenti da cui era composto l’universo.
Fonte naturale di energia, era considerata più forte del Fuoco, nasceva dal Metallo, faceva nascere il Legno, ma veniva sopraffatta dalla Terra.

************************************************************************

(haiku)

spighe mature –

nell’acqua del canale

lampi di sole

**********

(haiku)

il grande fiume

ora si tinge d’oro –

scorre l’estate

*********

(tanka imperfetto: l’ultimo ku non è di 7 sillabe)

lento fluire

dell’acqua nella roggia – 

non fa rumore

 

il silenzio s’infrange

cucù cucù cucù

 

**********

(katauta)

il fiume scorre

rimescolando l’onda –

perenne divenire

**********

(haiku)

 

burrasca estiva –

nel mare si riversa

nuova sorgente

Read Full Post »